XX CAMPIONATO INVERNALE DEL SABATO 2016  Sabato 3 dicembre ultima prova nel Golfo di Palermo per assegnare i titoli di Campione Invernale del Sabato 2016, equilibrio nelle forze in campo, si è giunti infatti all’ultima prova con le prime quattro imbarcazioni tutte raggruppate nell’arco di un punto. Sabato, la giornata si presenta abbastanza soleggiata con una brezza fra scirocco e levante di 6 nodi, avviso questo di instabilità di direzione di vento oltre che di intensità, atteso gran lavoro per tattici e tailer. Solita gran bagarre alla partenza, ma ancora una volta escono bene dalla linea i due First 35 South Kensigton e Iride, che sfruttando il vento pulito passano primi alla boa di bolina seguiti da Fishbone di Spataro, primo degli inseguitori. Kensigton è costretto a rientrare per aver saltato il disimpegno, quindi Iride prende il comando e lo tiene sia alla boa di poppa che alla susseguente bolina, sempre seguito da Fishbone, che sfruttando la sua lunghezza va riducendo il distacco. Sulla lay line della seconda poppa un improvviso salto e diminuzione di vento favorisce Fishbone, lasciando senza vento Iride, rimontato da QQ7 e da Kensigton. Da quel momento, inizia la lotteria con barche più lente ed altre a pochissima distanza che vanno veloci. Alla fine è Fishbone che meritatamente si aggiudica prova e Campionato, seguito dal QQ7 di Zucchero, che prende sempre più confidenza con la barca, e da Cochina, il First 40 di Fabbri che dalla lotteria del vento è quello che ne esce con le perdite maggiori. Fra i Gran Crociera è Silver Bullet di Badami ad avere la meglio su Regina di Ciccia, fra i Senior dominio incontrastato di Scursunera di Chiri, che precede lo storico rivale Mago Blu di Palumbo e poi Wireless, mentre fra le Vele Bianche la vittoria è per il First 42 My Wind di Fabio Pantaleo. Grande festa alla premiazione nei locali del Circolo Canottieri Palermo, dove assaggiando le varie leccornie proposte dal cuoco Mongi e gli ottimi vini, ci si divertiva raccontando le vicissitudini vissute sul campo di regata.

Classifica overall : primo assoluto FISHBONE di Lorenzo Spataro (LNIPA) in categoria crociera/regata nonchè in overall, seguito da PierGiorgio Fabbri con la sua COCHINA (SCP) e la nuova imbarcazione di Michele Zucchero QQ7 (LNIPA).

Per la categoria crociera/regata senior, al podio vanno SCURSUNERA di Giorgio Chiri, MAGOBLU di Fulvio Palumbo Cardella e WIRELEE di Federico Denaro.

Per la categoria grancrociera i primi tre posti vanno a SILVER BULLET di Mario Badami, REGINA di Nino Ciccia e BEBBOAT 21 di Francesco Paolo Catalano.

Per la categoria grancrociera vele bianche i primi tre arrivati MY WIND di Fabio Pantaleo, STEPHANIE di Antonio Mercadante e LA CICALA di Italo Tripi.

Nella classifica AZZURRA la prima è stata AZZURRA 1, per il DIPORTO:  GRECALE I di Mimmo Puma, e per il METEOR: DONNA BIANCA della LNI Palermo

In allegato la classifica della 4^ prova e la classifica generale.

 

Allegati

File Descrizione Dimensione del file
pdf classifica-4prova-cis-1 611 KB
pdf classifica-generale-4-cis-2016-4 615 KB
Condividi su: