Dettagli

La prima giornata del 5° Campionato nazionale di Vela, nell’ambito del 61° congresso nazionale degli ordini degli Ingegneri d’Italia, è stata caratterizzata nella prima parte della giornata da tempo e vento instabile. L’agonismo messo in campo da tutti i team ha comunque dato luogo ad una competizione serrata e agguerrita, seppur con grande fair play.

La prima giornata si è conclusa con il passaggio alla fase finale “gold” gli equipaggi di Ancona, Trento, Napoli, Rimini, Cagliari, Genova, Livorno e Roma nella quale si giocheranno il trofeo ed il challenger. Gli equipaggi di Palermo, Chieti, Brescia, Bolzano, Trapani, Catania e Torino parteciperanno alla fase “silver”, non meno spettacolare ed agguerrita.

L’ottima gestione delle eliminatorie, assicurate dal comitato di regata e la grande organizzazione messa in campo dall’Ordine degli Ingegneri di Palermo e dalla Società Canottieri Palermo, società ospitante della manifestazione, ha consentito uno svolgimento regolare della competizione, che nella seconda fase, con maggiore vento, ha visto ulteriormente accrescere le performance agonistiche.

 

Condividi su: