La 10° edizione della Palermo-Montecarlo ha avuto termine con il trionfo per la seconda volta del  B2 Monaco Racing Fleet, armato da Pierre Casiraghi  che ha tagliato per primo il traguardo dopo le 500 miglia di regata, conquistando la Line Honours e quindi il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita. A bordo con  Casiraghi,  Tommaso Chieffi , Boris Hermann, Nello Pavoni, Cristian Griggio, Massimo Farina, Jaime Arbones, Yvon Berremar, Aotoine Lutz, Gregoire Boitel e il nostro Francesco Scalici

E stata una regata difficile, impegnativa per le diverse condizioni incontrate, dalla bonaccia ai colpi di vento, una regata per velisti e marinai veri.

Soprattutto lungo le coste sarde e corse il vento è stato forte, in alcuni casi sono state segnalate raffiche anche a oltre 30 nodi.
Dodici le imbarcazioni  ritirate, in gran parte per avarie alle vele, in alcuni casi per stanchezza e scelta di fermarsi, anch’essa parte delle abilità marinaresche.

Ma nonostante tutto le imbarcazioni regatanti con i colori della Soc. Canottieri Palermo,  S.H.A.D.O., un Oceanis 54, del nostro socio Ninni Adamo e WIRELESS, un Comet 45, dei nostri soci Ugo Salmeri, Gianni Trevisano e Federico Denaro, sono riuscite a terminare la regata con un 18° e 19° posto.

Ma non si molla si riproverà l’anno prossimo!

Condividi su: