Canottaggio: palermitani a Brindisi al Campionato Italiano Regolamentare

Pubblicato il: 30 settembre 2016 alle 2:23 pm


Canottaggio: sono numerosi gli atleti palermitani pronti per gareggiare a Brindisi in occasione del Campionato Italiano Tipo Regolamentare che si svolgerà sabato 1 e domenica 2 ottobre nel porto interno (seno di ponente). L’organizzazione è stata assegnata alla Lega Navale Italiana di Brindisi dalla Federazione Italiana Canottaggio nell’ambito del calendario 2016.

Per due giorni Brindisi sarà la capitale del canottaggio. I campionati regolamentari si effettuano con imbarcazioni da mare chiamate Yole più larghe e stabili che consentono di affrontare il campo di gara marino anche in presenza di una lieve turbolenza.

Le imbarcazione sono: Otto Yole con timoniere, Quattro Yole con timoniere, Due Yole con timoniere, Doppio Canoe, Canoino e Quattro GIG con timoniere riservate alla categoria ragazzi. Vi partecipano tutte le categorie di atleti: Ragazzi – Juniores – Seniores – Master. L’evento vedrà la presenza di circa 700 atleti e 150 imbarcazioni che si confronteranno nelle due giornate di gare, in batterie di semifinali e finali su sei corsie.

La Canottieri Palermo sarà rappresentata nell’Otto Yole master da: Sisto Bosco, Massimo Inzerillo, Patrizio Badalamenti, Dodo Emma, Pippo Chianello, Sergio Rappa, Lucio Esposito Lavina, Maurizio Capritti e Gilberto Costa timoniere. Nel singolo Master ci sarà l’esperto Pino Castronovo. Nel Quattro Yole master Sisto Bosco, Massimo Inzerillo, Patrizio Badalamenti, Sergio Rappa, Gilberto Costa (tim.)

Folta anche la delegazione di atleti del Telimar iscritti alle varie gare: nel canoino Gaetano Armetta; nel canoino senior Davide Bignami, Alberto Conti, Eugeniu Zabolotnii; nel doppio canoe senior Guiovanni Griffo e Antonio Di Lorenzo; nel quattro Yole senior Dario Cerasola, Mirko Cardella, Emanuele Gaetani Liseo, Claudio Provenzano, Emanuele Carta (tim.); canoino master Francesco Galante e Carmelo Genuardi; nel doppio canoe master Francesco Galante, Massimiliano Montalti, Pietro Ciaccio e Roberto Pellerito, Sabrina Spedale e Maria Concetta Trentacoste; nell’Otto Yole master Dario Cerasola, Mirko Cardella, Alberto Conti, Gaetano Armetta, Emanuele Gaetani Liseo, Giorgio Giliberti, Eugeniu Zabolotnii, Davide Bignami, Emanuele Canta (tim.)

Ma ci saranno anche anche Fabio Zanghì del Thalatta nel canoino master e Giulia Mignemi dell’Aetna Catania nel canoino.

L’accredito degli equipaggi inizierà nel pomeriggio, con il programma della prima giornata di gare che sarà pubblicato entro le 20 di oggi. In attesa degli orari ufficiali, la tabella di marcia della due giorni tricolore a Brindisi prevede, di massima, il via sabato mattina alle 8.30 con le batterie dei Campionati Italiani, seguite dai recuperi e successivamente dalla regata promozionale “Lui & Lei”.

Domenica, laddove previste, via alle semifinali dalle 8.30, con a seguire l’assegnazione dei titoli italiani. Ogni gara si terrà con un intervallo di cinque minuti tra start e start, fatta eccezione per le finali, dove invece saranno 10 i minuti tra via e via. Per quanto riguarda le regate riservate ai Master, come sempre quando si parla di Campionati Italiani in Tipo Regolamentare, la sequenza delle gare subirà le variazioni in base all’accorpamento degli equipaggi per categorie e dalla disponibilità delle imbarcazioni presenti.

Condividi su: