Pubblicato il: 9 ottobre 2016 alle 6:57 pm


Coastal Rowing: Tricolori a Lignano Sabbiadoro,  dopo l’argento di Brindisi ai Campionati di Tipo Regolamentare su yole, la squadra della Canottieri Palermo si porta a casa nel quattro under 43, categ. master,  una medaglia di bronzo con Sisto Bosco, Massimo Inzerillo, Sergio Rappa, Domenico Emma e Gilberto Costa.

Società del Friuli Venezia Giulia in grande spolvero ai Campionati Italiani di Coastal Rowing, presenti il presidente federale Giuseppe Abbagnale e i consiglieri Luciano Magistri e Dario Crozzoli, con l’organizzazione del Circolo Canottieri Lignano. A fare la parte del leone sono stati il CC Saturnia, che porta a casa i titoli in quattro di coppia maschile con timoniere (Federico Duchich, Alessandro Mansutti, Stefano Morganti, Michele Ghezzo, timoniere Stefano Gioia), specialità dove è vice campione mondiale in carica, e doppio femminile (Beatrice Millo, Federica Molinaro), e la Ginnastica Triestina, che si è imposta nel doppio maschile (Stefano Donat, Andrea Milos) e nel singolo femminile (Eleonora Denich).

Il quinto tricolore per il FVG è stato vinto nel quattro di coppia femminile con timoniere dalla Canottieri Timavo (Stefania Buttignon, Ilaria e Serena Lise, Enrica Locci, timoniere Kevin Polez). L’unico titolo ad andare fuori regione è stato quello in singolo maschile che ha visto il trionfo del campione in carica e due volte vicecampione del mondo Simone Martini (Canottieri Padova). I Tricolori di Lignano hanno rappresentato anche il banco di prova generale per i prossimi Mondiali di Coastal Rowing che si disputeranno nelle acque del Principato di Monaco dal 20 al 23 ottobre prossimi.

canottieripalermo4lignano-1

Nelle finali Master, categoria 43-54, nel quattro di coppia con timoniere ha vinto l’equipaggio misto SC Varese/SC Arolo/Idroscalo Club che ha preceduto il misto SC Timavo/CC Saturnia prima e l’armo del CC “La Pescara” poi. L’Elpis Genova si è invece aggiudicata il tricolore in doppio regolando nell’ordine SC Luino e La Pescara. Una vittoria anche per la Cerro Sportiva che nel singolo ha prevalso sull’Urania, medaglia d’argento, e sul Rowing Club Genovese, a cui è andato il bronzo.

Nella Categoria Under 43, successo nel quattro di coppia con timoniere per la Canottieri Varese che si è piazzata davanti all’equipaggio targato SC Luino con il misto SC Palermo/SC Timavo a chiudere il podio. Ancora Lombardia sugli scudi nel doppio, con la vittoria dell’equipaggio della Canottieri De Bastiani, seguito sul traguardo rispettivamente da CC Saturnia e SN Pullino. Il tricolore in palio nel singolo finisce invece alla Canottieri Ortigia, mentre si aggiudica l’argento l’imbarcazione della SC Arolo seguita dall’UC Livornesi, medaglia di bronzo.

Tra i Senior nelle finali Coastal Rowing 2016, in campo maschile due titoli finiscono in Friuli Venezia Giulia. Il primo è il tricolore in palio nel quattro di coppia con timoniere, grazie all’imbarcazione targata Saturnia (Federico Duchich, Alessandro Mansutti, Stefano Morganti, Michele Ghezzo, timoniere Stefano Gioia) che conquista così il trono nazionale nella specialità. Dietro di loro, l’armo dell’Elpis Genova (Cesare Gabbia, Federico e Francesco Garibaldi, Enrico Perino, timoniere Alessandro Liccardo) e poi ancora Saturnia (Martin Accantino, Enrico Flego, Gustavo Ferrio, Tiziano Prelazzi, timoniere Samuele Pengue). Il secondo è il titolo nel doppio che va alla Ginnastica Triestina (Stefano Donat e Andrea Milos) alle cui spalle si è piazzata ancora un’imbarcazione del Saturnia (Lorenzo Tedesco e Pietro Sfiligoi) e poi l’armo della Canottieri Padova (Gianmarco Guadalupi e Luca Chiumento). Gli stessi colori della Canottieri Padova salgono poi sul primo gradino del podio nella specialità del singolo col campione in carica Simone Martini che si riconferma anche quest’anno. Marco Fabbi della Canottieri Moltedo e Federico Parma della Canottieri Saturnia devono contentarsi rispettivamente del secondo e terzo posto.

In grande spolvero ancora il Friuli Venezia Giulia che centra la tripletta in campo femminile. Nel quattro di coppia con timoniere infatti la Canottieri Timavo (Stefania Buttignon, Ilaria e Serena Lise, Enrica Locci, timoniere Kevin Polez) si è imposta sul Rowing Genovese (Caterina Brugnera, Sara Drovandi, Ludovica D’Epifanio, Sofia Tanghetti, timoniere Selene Marghero). In doppio è il Saturnia a primeggiare grazie a Beatrice Millo e Federica Molinaro che hanno chiuso davanti a Benedetta Bellio e Maddalena Cantamessa del Murcarolo, a cui va l’argento, e a Mascia Marini e Giulia Mussida della Canottieri Arolo che invece hanno agguantato il bronzo. Eleonora Denich (Ginnastica Triestina) ottiene in singolo il terzo titolo del Friuli Venezia Giulia lasciando alle sue spalle rispettivamente Erika Faggin della Canottieri Padova e Annalisa Cozzarini del Gruppo Sportivo Cavallini.

Condividi su: