Grandissime, straordinarie Giorgia e Serena Lo Bue della Canottieri Palermo. A Piediluco nel Memorial Paolo D’Aloja dominano la finale nel due senza femminile tornando alla vittoria. Giorgia e Serena Lo Bue, due volte campionesse mondiali della specialità tra gli junior, sul sul traguardo hanno avuto la meglio sull’Italia di Ilaria Broggini e Veronica Calabrese (Canottieri Gavirate), mentre la medaglia di bronzo l’ha conquistata l’Irlanda con Aifric Keogh e Aileen Crowley.

“Rispetto a sabato avevamo decisamente il dente avvelenato – ha detto Giorgia Lo Bue – quei 19 centesimi bruciavano troppo, Broggini e Calabrese sono le nostre avversarie storiche, visto che anche loro sono un equipaggio societario. Siamo partite sapendo di poter fare bene e soprattutto coscienti che se fossimo state vicine a loro nei primi 1.000 metri sarebbe stato più facile rimontare nella seconda metà. È stato bellissimo tornare a vincere con Serena e a farci vedere nel nostro due senza, in previsione dei prossimi appuntamenti nazionali e internazionali”, ha concluso Serena Lo Bue.

In considerazione del prestigioso risultato raggiunto, la Società Canottieri Palermo ha deciso di supportare le due giovani atlete permettendo loro di proseguire gli allenamenti nel centro federale per un altro mese in preparazione dei prossimi appuntamenti sportivi.

Leggi l’articolo completo su ilsitodisicilia.it.

Foto tratte da canottaggio.org

SHARE IT: